Supervisione congiunta tra le autorità nazionali preposte alla sicurezza

 

L’ANSF e le autorità nazionali preposte alla sicurezza coinvolte nella supervisione di un gestore di una o più infrastrutture transfrontaliere o di un'impresa ferroviaria che opera in più di uno Stato membro coordinano le loro attività di supervisione a norma dell'articolo 17, paragrafi 7 e 9, della direttiva (UE) 2016/798.

Ai fini di quanto sopra esposto, le autorità nazionali preposte alla sicurezza mettono a punto accordi per il coordinamento e la supervisione congiunta.

L’ANSF ha in atto accordi per la supervisione con l’autorità nazionale francese e con l’autorità nazionale svizzera.