Organismi di valutazione

 

Nell’ambito delle Reti Isolate, essendo queste escluse dal campo di applicazione direttiva 2016/798/CE, gli Organismi di valutazione sono gli Organismi Indipendenti Ferroviari (OIF) che svolgono compiti afferenti alla sicurezza ferroviaria, sulla base di norme nazionali non soggette a notifica.

L’Agenzia, ai sensi del Decreto legislativo 14 maggio 2019, n. 50 di recepimento della direttiva 2016/798/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 11 maggio 2016 effettua invece il riconoscimento degli Organismi Indipendenti Ferroviari (OIF).

Il processo di riconoscimento degli OIF attuato dallo Stato membro si deve basare, per fornire le medesime garanzie del processo di accreditamento, su criteri e requisiti di conformità secondo i medesimi standard utilizzati per l’accreditamento, che sono esplicitati nelle Linee Guida dedicate per il rilascio della qualifica.

L’Agenzia, sulla base di un protocollo di intesa con ACCREDIA, riconosce le certificazioni rilasciate in ambito ferroviario dagli Organismi di Certificazione del personale addetto ai controlli non distruttivi e dagli Organismi di certificazione delle Aziende che operano nel settore della saldatura dei veicoli ferroviari o parti di essi in conformità alle norme della serie UNI EN 15085, entrambe tipologie di Organismi accreditati da ACCREDIA secondo le norme di settore di riferimento e le specifiche linee guida emanate dall’Agenzia.