Progetto DAE per POLFER

Nell’ambito di questo progetto, l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie ha fornito al Servizio Polizia Ferroviaria della Polizia di Stato n. 60 defibrillatori automatici per uso esterno, dislocati presso gli Uffici POLFER nelle più importanti stazioni ferroviarie italiane e in attività dalla prima metà del 2015. Al contempo, sono stati addestrati alle tecniche RCP-D (rianimazione cardio polmonare assistita dal defibrillatore) oltre 500 poliziotti POLFER, sempre sul territorio nazionale. ANSF ha anche assicurato nel tempo la necessaria manutenzione in efficienza e il reintegro dei materiali di consumo dei defibrillatori e si conta di avviare a breve una seconda campagna di formazione del personale POLFER. Il progetto ha dato e continua a dare esiti assolutamente incoraggianti in termini di tutela del valore collettivo della prima assistenza. Infatti, al 2018, sono stati n. 30 gli interventi effettuati dal Personale POLFER di cui n. 20 con esito positivo. Tale proporzione tra interventi effettuati e salvataggi è di gran lunga superiore al dato medio fornito dagli osservatori internazionali.

Eventi di presentazione del progetto DAE per POLFER sul territorio: