Il Comitato direttivo

Il Comitato è un organo collegiale, composto dal Direttore che lo presiede e da quattro dirigenti dei principali settori di attività dell'Agenzia.

I membri, che durano in carica tre anni, sono nominati con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, sentito il direttore dell'Agenzia e durano in carica tre anni. Tra i membri del Comitato direttivo il Direttore sceglie un vicedirettore che lo sostituisce in caso di sua assenza o di impedimento temporaneo.

Il Comitato, in particolare, provvede ad emanare le delibere per la definizione delle norme nazionali per la sicurezza, a deliberare il bilancio di previsione ed il rendiconto dell'Agenzia e a predisporre la relazione annuale sulle attività svolte dall’Agenzia nell’anno precedente, anche sulla base delle relazioni che i gestori delle infrastrutture ferroviarie e le imprese ferroviarie trasmettono all'ANSF. Emana, inoltre, le delibere per la definizione delle norme nazionali per la sicurezza e per le attività di autorizzazione e di certificazione.