Autorizzazioni Tratte di Confine

Le Imprese ferroviarie in possesso di un Certificato di Sicurezza parte A e parte B rilasciato dall'Autorità di Sicurezza, ai sensi della Direttiva 2004/49/EU, competente su una rete confinante con l'Italia, per accedere ad un tratto di linea compreso tra il confine geografico e la stazione di confine in territorio italiano devono essere in possesso di una Autorizzazione specifica rilasciata da questa Agenzia.

Le Imprese ferroviarie che siano interessate a percorrere tali tratti di linea devono soddisfare i requisiti richiesti nelle "Linee guida per il rilascio dell'autorizzazione per l'accesso ai tratti di linea di confine" rev. 01 emesse da questa Agenzia il 01/09/2014.

Le Autorizzazioni rilasciate da questa Agenzia sono valide solo in presenza di un Certificato parte A e parte B valido rilasciato dal paese confinante, e sono valide solo per la tratta ivi riportata, nonché per i mezzi dichiarati.

 

Tali autorizzazioni non sono più rilasciate nei casi in cui gli Stati confinanti abbiano recepito entro il 16 giugno 2019 la Direttiva (UE) 2016/798 del Parlamento europeo e del Consiglio dell’11 maggio 2016 sulla sicurezza delle ferrovie, in tali casi si applica quanto previsto dall’articolo 10, comma 8, della citata “Direttiva (UE) 2016/798”.

 

Elenco Imprese Autorizzate

Autorizzazioni emesse

20102011201220132014201520162017, 20182019