Accesso civico semplice

L'accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati, la cui pubblicazione è obbligatoria ai sensi della normativa vigente, che l'Amministrazione ha omesso di pubblicare sul sito istituzionale.
La richiesta di accesso civico va presentata al Responsabile della prevenzione della corruzione e trasparenza e non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente; inoltre non deve essere motivata ed è gratuita.
L'Amministrazione, entro trenta giorni, procede alla pubblicazione nel sito del documento, dell'informazione o del dato richiesto, dando comunicazione al richiedente dell'avvenuta pubblicazione e indicandone il relativo collegamento ipertestuale. Se il documento, l'informazione o il dato richiesti risultassero già pubblicati, nel rispetto della normativa vigente, l'Amministrazione indicherà al richiedente il relativo collegamento ipertestuale.

Modalità per l'esercizio del diritto di accesso civico semplice
Le richieste, per la cui presentazione non è previsto l'uso di alcuna modulistica, devono essere inoltrate al Responsabile della prevenzione della corruzione e la trasparenza ovvero, nei casi di ritardo o mancata risposta, il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo in materia di accesso civico.

Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza: Arch. Alessandro Laschi
Telefono: +39 0552989734
E-mail: alessandro.laschi@ansfisa.gov.it

Titolare del potere sostitutivo in materia di accesso civico semplice:
Ing. Marco D'Onofrio (Direttore ANSF)
Tel: +39 055/2989701
Email: agenzia.sicurezza@ansfisa.gov.it